Forma e Colore in Movimento 2002 - Associazione Culturale Fonopoli

Forma e Colore in Movimento 2002

Seconda edizione del concorso dedicato alle arti visive

Ancora grandissimo successo,sicuramente sull’onda dell’evento all’Instituto Cervantes, per Forma e Colore in Movimento. L’ampio resoconto che avete letto nelle pagine precedenti, fa capire da solo come la presenza eccezionale di pubblico, la splendida galleria nel cuore di Roma del quale abbiamo goduto, il ritorno d’immagine offerto in modo particolare dagli interventi di Achille Bonito Oliva e di Patrizia Sandretto Re Rebaudengo, possano aver richiamato un’attenzione – che non esito a definire“massiccia” – sulla seconda edizione del concorso d’Arti Visive bandito da Fonopoli.

L’intento del concorso non consiste nell’offrire un premio in denaro, ma la ben più importante visibilità. La presenza in giuria di esperti di caratura internazionale, è stata un’altra carta vincente. Stessa logica seguiremo per questa seconda edizione, convinti che altri grandi nomi accoglieranno l’invito per il solo piacere di incontrare artisti nuovi, fuori dai circuiti rodati delle gallerie o dei grandi centri per le arti contemporanee. Senza pagine pubblicitarie urlate sulle riviste del settore, ma semplicemente diffondendo Infonopoli e informando i siti web specializzati in arte contemporanea, in special modo EXIBART(infatti il direttore Massimiliano Tonelli sarà invitato a far parte della giuria della seconda edizione) abbiamo rilevato una consistente partecipazione, importante anche per qualità. Non vogliamo tuttavia dare anticipazioni sui nuovi “nomi”. La giovane arte, che abbiamo cominciato a spiare nella montagna di buste piccole, medie, grandi, si propone nuovamente navigando tra spazi fantastici dal colore informe e denuncia sociale. Gli eventi degli ultimi mesi non potevano che smuovere gli animi… Nella prima edizione avevamo suggerito un tema, “la libertà”… è stata talmente tanta da sfociare nella licenza di immaginare senza limiti e costrizioni di sorta. Quindi ora, niente temi, niente suggerimenti. Le proposte sono pertanto svariate, sebbene una predominante è data dall’elaborazione d’immagine, sia essa digitale che tradizionale. E poi molte opere figurative. Luca Beatrice, critico e giornalista di Flash Art, ha recentemente pubblicato uno scritto in cui evidenzia il ritorno massiccio della pittura figurativa, rivalutata anche dai grandi collezionisti internazionali. E il nostro invito a Sandro Chia, esponente della Trans-avanguardia, è la conferma che anche a noi, il richiamo alla tradizione tutta italiana della pittura di qualità, sia “citazionista” che vicina ad una “nuova oggettività”, piace. Accanto, tecniche e linguaggi disparati, dall’iperrealismo, al graffitismo. Ma anche installazioni legate ad un nuovo razionalismo e fotografia, spesso con l’intervento diretto sulla pellicola. Si parla di contaminazioni… ormai l’arte non ha barriere. Una certezza: Fonopoli accoglierà alcuni degli artisti ai quali si è affezionata; hanno ritentato la sorte, hanno nuovamente risposto al bando esoprattutto sono maturati. Scoperti da Fonopoli, conti-nueremo a seguirli perché…promettono bene! Saranno loro ad accompagnare le nuove leve, contro chi crede che i concorsi siano un’invenzione inutile o commerciale. A noi tutti servono per conoscerci, per creare le-gami, confrontarci e crescere insieme. In autunno, apriremo ancora una volta le porte ad un pubblico vivace e attento ea tutti gli artisti che credono in un’ospitalità pulita.

REGOLAMENTO

1. IL CONCORSO É APERTO A:
– A tutti gli artisti che non abbiano mai organizzato una mostra personale.
– Agli allievi delle Accademie di Belle Arti, regolarmente iscritti nell’A.A. in corso.

2. SEZIONI DEL CONCORSO
Pittura*, Scultura**, Arte Digitale*** – Pittura, Scultura, Arte Digitale (Accademie di BB. AA.)
*/** La tecnica è libera. L’opera potrà essere del formato e del supporto preferito.
** Potrà essere realizzato il solo bozzetto della scultura o descritto il concetto.
*** Sono contemplate elaborazioni grafiche, fotografie digitali e brevi animazioni.
É gradita una proposta illustrativa atta a promuovere FONOPOLI su manifesti o tramite spot.

3. L’OPERA DEVE ESSERE INEDITA

4. LA QUOTA DI ISCRIZIONE AL CONCORSO É DI € 20.00
PER I SOCI DI FONOPOLI IN REGOLA CON LE QUOTE ASSOCIATIVE, L’ISCRIZIONE AL CONCORSO È DI € 15.00

5. TERMINE DI SCADENZA
(invio scheda e materiale richiesto per la prima selezione): 31 dicembre 2005- farà fede il timbro postale

Da inviare a:
ASSOCIAZIONE CULTURALE FONOPOLI
Via Marche, 23 – 00187 ROMA
INFOLINE: 0642013155 – FAX 0642013154
www.fonopoli.net – E-mail: info@fonopoli.net
MODALITÀ DI PARTECIPAZIONE E REGOLAMENTO
INVIO DEL MATERIALE PER LA PRIMA SELEZIONE
Per iscriversi è necessario inviare per posta entro i termini previsti i seguenti documenti:
– Modulo allegato al presente bando (fondo pagina) recante
– Indicazione della sezione di concorso cui si ritiene voler accedere
– Dati anagrafici dell’autore chiaramente compilati
– É gradito un breve curriculum ed un commento personale o rassegna critica

– Fotocopia della ricevuta di versamento su bollettino c/c postale 67849000 intestato a : Associazione Culturale Fonopoli – Via Marche, 23 – 00187 ROMA attestante il versamento della quota d’iscrizione di € 20.00. Indicare sulla causale di versamento: ISCRIZIONE CONCORSO ‘FORMA E COLORE IN MOVIMENTO 2003’ – Per i soci di Fonopoli in regola con le quote associative, la quota d’iscrizione è di € 15.00, in tal caso nella causale indicare anche il numero di tessera

Tutto il materiale dovrà essere fornito anche su supporto digitale(CD o floppy). Il materiale non verrà restituito.

MODALITÀ DELLA PRIMA SELEZIONE ED INVIO DELLE OPERE

– Il materiale inviato verrà sottoposto al vaglio di una commissione di esperti, che selezionerà le opere con giudizio insindacabile.
– L’autore di ogni opera selezionataverrà informato tramite fax o raccomandata.
– Gli Artisti prescelti dovranno inviare l’opera tramite servizio postale o corriere o consegnarla personalmente entro il TERMINE (data da stabilire a selezione avvenuta) loro comunicato e pubblicizzato sul sito di Fonopoli.

UNA GRANDE MOSTRA DELLE OPERE SELEZIONATE VERRÀ ALLESTITA PRESSO UN IMPORTANTE SPAZIO ESPOSITIVO NELLA CITTÀ DI ROMA IN DATA DA DEFINIRE

I PREMI

– A tutti gli artisti selezionati verrà rilasciato il DIPLOMA DI PARTECIPAZIONE AL CONCORSO e la TESSERA DI SOCIO DELL’ASSOCIAZIONE CULTURALE FONOPOLI
– CATALOGO A COLORI riassuntivo della Manifestazione
– Per gli ARTISTI DELLE ACCADEMIE DI BB. AA. verrà istituito il Trofeo Fonopoli
Per la prima selezione non sarà necessario inviare l’opera:
– L’opera dovrà essere rappresentata da 3 fotocolor (cm 10 X 15)
– Si dovrà indicare nel modulo di presentazione: Il titolo dell’opera, le misure in cm, la data di realizzazione.
– Per la sezione SCULTURA è sufficiente la foto del bozzetto tridimensionale.
– Nella forma delle ‘installazioni’, per la ‘Body Art’, ‘performance’ od espressioni di arte insolite, si richiede l’invio di materiale più dettagliato (es. immagini video, attenta descrizione).

Artisti selezionati

NUOVA FIGURAZIONE (PITTURA SCULTURA FOTOGRAFIA GRAFFITISMO)

Albanese Riccardo scultura in argilla e legno
Altamura Michelangelo Antonio  pittura figurativa
Bove Corrado  scultura in legno, vetro, polimaterica
Colella Andrea  manipolazioni su acciaio
De Berardis Gilberto  fotografia
Duho Silvana  pittura segnica ed elaborazioni digitali
Furcas Elisa ceramica antropomorfica
Greto Caterina pittura informale
Hen (Enzo Desimone) graffiti su legno
Itto (Claudio Calvitti) graffiti
Izzi Erman pittura figurativa su stampa digitale e video
Mariconti Andrea pittura figurativa
Ragazzi Davide pittura fantastica e light boxes
Sion Sonia disegno monocromo e stampa su alluminio
Puljic Ivana pittura figurativa ad encausto e light box
Tosi Cristina fotografia

INSTALLAZIONI – VIDEO – PERFORMANCES

Corpicrudi (Samantha Cavagnaro/Sergio Frazzingaro) video da performances
De Giorgio Antonella opere interattive ed installazioni
Galiano Alexander video e installazioni
Istvàn Zimmermann video ed installazioni
ARTISTI SEGNALATI
Mario Balsamo
Cinzia Fontanelli
Chiara Lampugnani
Alfio Messina
Michele Pellicciari
Uraken