L'amore non ha fine - Associazione Culturale Fonopoli

L’amore non ha fine

TRIBUTO A VALENTINA GIOVAGNINI

28 GENNAIO 2010
PIPER CLUB – Roma

“Ci siamo dati un appuntamento, in tanti; il 28 gennaio, al Piper. Ho scoperto che ci sono artisti che si muovono non solo per soldi o per gloria, ma anche per amore. Saremo in tanti quella sera. Sono sicuro, Valentina, che passerai a trovarci.”
Vincenzo Incenzo

Da un’idea di Vincenzo Incenzo e dalla preziosa collaborazione del Piper, lo storico locale romano di via Tagliamento, nasce la possibilità di un incontro unico tra tanti artisti della scena musicale italiana, mossi solo dall’affettuoso ricordo e dalla stima per Valentina Giovagnini, scomparsa il 2 gennaio di un anno fa.

…incroceranno le loro storie e le loro canzoni per una notte da ricordare:

Simone Cristicchi , Piotta, Andrea Chimenti, Massimo Di Cataldo, Daniele Groff, Roberto Angelini, Bungaro, Marco Conidi, Rosario Di Bella, Tiziano Orecchio, Daniele Magro, Petramante, Tala, Elefunk, Ironique, Luca Bussoletti, Simone Patrizi & Zen, FSH , Montreal,
Timothy Snell, Benedetta Giovagnini.
l’attrice Cecilia Dazzi e lo scrittore Massimo del Papa.

Sarà un’occasione anche per conoscere le importanti iniziative della Valentina Giovagnini Onlus, l’associazione coordinata dalla famiglia di Valentina, che svolge attività di solidarietà e beneficenza.

Valentina
La giovanissima artista di Pozzo della Chiana, conosce la ribalta nel 2002 al Festival di Sanremo con la canzone Il passo silenzioso della neve, di Incenzo/Pinelli. Arriva seconda (per soli 21 punti) nella categoria Giovani. Vince il Premio per il Miglior Arrangiamento ottenendo inoltre un enorme consenso di pubblico e critica. Sonorità celtiche mischiate all’elettronica sono la cifra del suo personalissimo stile, che lascia una traccia profonda nell’edizione di quel Festival, scomodando addirittura la produzione americana della soap Beautiful, che inserisce un suo brano nelle puntate di quell’anno. A distanza di un mese dalla manifestazione Valentina viene premiata a Sanremo Top come l’artista che ha venduto più dischi della categoria giovani. Il suo primo album Creatura nuda è un successo che la porta al Festivalbar con il brano Senza origine. Inspiegabilmente poi il mercato discografico le chiude le porte, anche se intensa continua la sua attività live. Nel 2009, poche settimane dopo la sua scomparsa esce il suo secondo album, dal titolo L’amore non ha fine, che, forte solo del tam tam dei suoi innumerevoli fans, entra in classifica nei primi 50 album di aprile. Moltissime le iniziative che seguono, tra cui eventi live in suo onore sparsi per la penisola, il I Concorso Valentina Giovagnini, e l’inserimento di due suoi brani nel film di Lazzotti Dalla vita in poi. (www.valentinagiovagnini.it)

L’ associazione Valentina Giovagnini Onlus
coordinata dalla famiglia di Valentina, svolge un’attività socialmente utile orientandosi prevalentemente verso la raccolta di fondi da utilizzare per importanti progetti con finalità di interesse collettivo, di solidarietà sociale e di beneficenza.
(maggiori info su: www.valentinagiovagnini.it)